• Italiano
  • English
  • Deutsch
  • Français

Prenota Ora

Arrivo
Notti
Camere Persone  

Promozioni & news

Stresa e Isole Borromee

Isola Bella
Nel 1670 il Conte Vitaliano Borromeo iniziò la costruzione del monumentale Palazzo Barocco e della maestosa scenografia dei giardini che diedero fama all'isola e che ancora oggi documentano gli splendori di un'epoca. La dimora dei Borromeo racchiude inestimabili opere d'arte. I giardini, ricchi di ogni varietà di pianta e fiori rari, si sviluppano a terrazze ornate e sovrapposte e sono un classico esempio di giardino all'italiana dell'epoca.

 
Isola Madre
E' la più grande delle isole Borromee e la più caratteristica per l'atmosfera raccolta, silente, incantata: un giardino di piante rare e fiori esotici nel quale, in piena libertà, vivono pavoni bianchi, pappagalli e fagiani d'ogni varietà, che creano l'incanto di una terra tropicale. L'Isola Madre è particolarmente famosa per la fioritura di azalee, rododendri e camelie. Nel 1978 è stato aperto alla visita il palazzo del XVI secolo, interessante per la ricostruzione di ambienti d'epoca e per le collezioni di livree, bambole e porcellane. Eccezionale l'esposizione dei Teatrini delle Marionette del '700/'800.
 
Isola dei Pescatori
L'Isola dei Pescatori deve il suo nome alla peculiare attività dei suoi abitanti. Il fascino di questa isola è dovuto all'arcaica semplicità e al rustico candore delle sue case e delle strette viuzze che la attraversano. Ottimi sono i ristoranti che offrono l'opportunità di gustare il pesce del Lago.